Medri (Confcommercio): “No alla tassa di soggiorno”

Terenzio Medri, Presidente di Confcommercio Ascom Cervia e di Confturismo Emilia Romagna, afferma che la reintroduzione della tassa di soggiorno rappresenta un grave danno per le imprese ricettive della riviera e per le numerose aziende del territorio la cui attività economica gravita sul turismo. La tassa, infatti, finisce inevitabilmente per indebolire la capacità competitiva sui mercati che, specialmente in un periodo di crisi come quello attuale, ha nel prezzo abbinato alla qualità la sua leva principale.
Medri sottolinea lo sforzo operato dagli imprenditori alberghieri di contenere i prezzi della vacanza nonostante l’aumento dei costi di gestione e la conseguente riduzione dei margini di guadagno e invita gli amministratori pubblici a reperire in altro modo le risorse necessarie per risollevare i bilanci comunali. Secondo il Presidente, sarebbe deleterio, in particolare, che le amministrazioni comunali della riviera romagnola adottassero scelte diverse determinando una situazione “a macchia di leopardo” difficilmente comprensibile agli occhi dei turisti.Poiché tale orientamento è già emerso, come dimostrano le prese di posizione contrarie alla tassa dei Sindaci di Cesenatico, Bellaria, Gatteo e Cattolica, Medri chiede alla Regione, alle Province e ai Comuni di adoperarsi affinchè ciò non accada. In particolare, chiede al Sindaco di Cervia, che ha dichiarato la propria contrarietà all’applicazione della tassa, di far proprie le preoccupazioni degli operatori turistici della città e di partecipare in segno di solidarietà alla manifestazione regionale programmata per lunedì 14 novembre alle ore 17.00 a Riccione. Medri si unisce all’appello del Presidente Ascom Federalberghi Cervia Luca Sirilli che invita gli operatori di tutti i settori, le forze sociali e i cittadini a partecipare numerosi all’importante manifestazione regionale contro l’applicazione della tassa di soggiorno.

Mistral

Questa voce è stata pubblicata in Cervia, MIlano Marittima e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...